Nightmares and Dreams

Pubblicato: 8 settembre 2011 in Uncategorized

Questo mio post arriva molto in ritardo e tra l’altro per una motivazione particolare: la mia volontà di creare una playlist LGBT, che spiegherò meglio nel prossimo post.
Sono qui a Roma da già due settimane, ed è una corsa ad ostacoli. E’ come essere in una stanza piena di finestre che fanno trafilare molta aria, dando un senso di libertà, ma allo stesso tempo questa stanza si anima e sbatte le imposte, e le finestre si chiudono tutte improvvisamente e rimane il buio.
Il primo giorno non era nemmeno una stanza, ma un bunker pieno di terrore e quella paura ha iniziato a divorarmi le carni, lasciando le ossa a marcire e le lacrime a lavarne i pavimenti. Non provavo certe sensazioni da anni. Rimorsi, paura di aver sbagliato, quasi voglia di andare via ma allo stesso tempo la volontà di restare era troppo forte. Non potevo, dovevo farcela con le mie forze.
Il secondo giorno è andato meglio, specialmente in serata dove ho incontrato alcuni ragazzi del campus che son stati simpatici. Va beh i giorni a venire li ho passati tra pulizie, qualche uscita con la mia vicina e i suoi amici (che non fanno per me – specie dopo aver provato a giocare a calcio dopo un’ora e mezza di jogging e le gambe stavano per partire – lei però è molto simpatica), esplorazioni romane, tra cui la mia avventura al Circolo Omosessuale Mario Mieli e se ci penso rido ancora di come ho dovuto aprire tutte le porte, disturbare una psicologa con un suo paziente e un altro signore per capire dove fosse la segreteria (ma non capendo comunque) perché la porta era rotta e anche tirando non si apriva. Dietro a questa porta, sentendomi un po’ Lara Croft in Tomb Raider, vedevo delle scale e altre porte, ma non capivo come accedervi. Alla fine ho avuto la “brillante” idea di bussare e mi ha risposto qualcuno dicendo di tirare più forte la porta, così son riuscito ad interagire con questo ragazzo del circolo, dopo minuti girovagando nella sede desolata.
Lo stesso giorno è arrivato il mio coinquilino, che resterà per solo due mesi, e all’inizio pensavo fosse una sfortuna, perché è simpatico, abbastanza pulito (non come me comunque, io sono molto pulito nella scala della pulizia XD) e garbato, ma poi diciamo, che oddio, non mi sono ricreduto ma conoscere nuova gente non fa mai male, specie se dopo qualche giorno, comprendi che il tuo coinquilino è super cattolico e sicuramente omofobo. Questo l’ho capito ieri sera, quando abbiamo fatto un’altro barbecue con i ragazzi del campus (Tra cui molti nuovi, e se non l’ho detto prima, abbastanza stranieri. C’era anche una ragazza americana che ho costretto a dialogare in inglese con me XD tra l’altro avevo già conosciuto una ragazza la seconda sera che mi sta sempre più simpatica, ed ha la mentalità giusta) si è versato da discorsi politici (come può una persona del sud essere di destra?? da sempre la storia ci ha insegnato che la destra sostiene i capitalisti e si fa pochi scrupoli della gente comune, sarebbe come se un omosessuale appoggiasse la Lega) a discorsi religiosi (fino ad arrivare a mettere in discussione le teorie di Darwin – meno male che era quasi l’unico) e ha fatto anche una battuta omofoba stupida del tipo “Il colmo per un ricchione è avere le orecchie come quelle di Nichi Vendola” a cui nessuno ha riso meno male, perché era proprio senza senso. Da qui parte la mia idea della playlist LGBT.
Altri aggiornamenti qui a Roma riguardano anche il mio test d’accesso, fatto ieri e appena uscito volevo andare a buttarmi sotto una macchina per quanto male penso sia andato, se non mi prendono non ho un piano di riserva e non voglio nemmeno averne uno! *Suicide: mode On* LOL

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...